Questo sito web utilizza cookie per il funzionamento. Proseguendo nella navigazione in questo sito, senza modificare le impostazioni dei cookie, si accetta l'uso dei cookie.

Taglio per fusione

Con il taglio laser per fusione si tagliano tutti i materiali fondibili, come ad esempio i metalli.

Fast and rough with plasma-assisted fusion cutting (rear) or slow and smooth with conventional fusion cutting (front).

Come gas di taglio per il taglio laser per fusione si utilizza l'azoto o l'argon. Esso viene spinto nella fessura di taglio con pressioni tra 2 e 20 bar. L'argon e l'azoto sono gas inerti. Ciò significa che non reagiscono con il metallo fuso nella fessura di taglio, ma si limitano a farlo fuoriuscire verso il basso. Contemporaneamente schermano il bordo di taglio dall'aria.

Vantaggio: i bordi non si ossidano e non devono più essere rifiniti. Per il taglio è tuttavia disponibile solo l'energia del raggio laser.

Per le lamiere sottili la velocità di taglio è alta come per il taglio a fiamma. Per lamiere di spessore maggiore e per l'incisione preliminare la velocità di processo è ridotta rispetto a quella del taglio a fiamma. Alcuni impianti di taglio offrono la possibilità di eseguire l'incisione preliminare con l'ossigeno e poi tagliare con l'azoto.

Contatto

Reparto Commerciale
Fax: +39 300248489502
e-mail
Assistenza e contatto