Utilizziamo i cookie per garantire la fruizione e la funzionalità di questo sito Web. Utilizziamo i cookie per garantire la fruizione e la funzionalità di questo sito Web. Informazioni sulla disattivazione dei cookies e sulla tutela dei dati personali

Jie Xia, Field Service Technician alla TRUMPF di Ditzingen, con il suo lavoro viene a contatto con molte culture interessanti.

Quando dei clienti ordinano una macchina a TRUMPF, si aspettano che funzioni senza problemi. Jie Xia è responsabile proprio di questo. Dal 2015 lavora presso l'Application Center alla TRUMPF di Ditzingen. Da qui parte per i suoi viaggi in tutto il mondo, per adattare le macchine alle esigenze dei clienti, installare programmi software e tenere corsi di formazione.

Grandi progetti in valigia

Jie Xia ha iniziato la sua carriera in una fabbrica di Shanghai. Allora per lui era un sogno diventare un tecnico. Non avrebbe mai pensato che per lui sarebbe stato possibile essere quasi ogni giorno in un paese diverso.

Non ci ha pensato un secondo, quando si è trattato di decidere di lasciare la sua patria e lavorare in Germania. I suoi colleghi l'hanno aiutato ad ambientarsi e a superare lo shock del cambiamento dalla cultura cinese a quella tedesca. Per uno dei suoi clienti si è ritrovato però molto presto in Cina. Un costruttore di aerei aveva esigenze particolari riguardo a un impianto di saldatura laser da utilizzare per il taglio e la saldatura di lamiere per i suoi velivoli. Per lui Jie Xia ha sviluppato e installato una soluzione speciale.
  
Voglia di saltare bel buio

Oggi USA, domani Ungheria: Jie Xia adora conoscere culture diverse, anche se ci vuole molto coraggio ogni volta a fare un salto nel buio. Da TRUMPF questa opportunità gli si offre nuova quasi ogni giorno. Quello che più apprezza nel lavoro qui, sono la libertà e la fiducia che gli altri gli dimostrano. E sapere che può rivolgersi sempre al suo superiore, quando ha domande. Cose prima gli sembravano un grande ostacolo, come ad esempio le barriere culturali o linguistiche, oggi sono una piccolezza, soprattutto grazie all'aiuto dei colleghi.

"Non siamo solo colleghi, siamo una famiglia"

Alla domanda cosa porterebbe con sé del suo lavoro da TRUMPF, risponde spontaneo: "La curiosità! Si dovrebbe essere sempre curiosi e non avere paura di fronte a cose nuove." Inoltre, non riuscirebbe più assolutamente ad immaginarsi un datore di lavoro diverso da TRUMPF: "Siamo come una famiglia".

Imparate a conoscerci

Contatto

Ufficio Risorse Umane
e-mail
Assistenza e contatto