Questa funzionalità e questo sito web utilizzano cookie per il funzionamento. Fare clic qui per autorizzarci a utilizzare i cookie anche per altre finalità. Informazioni sulla disattivazione dei cookie e sulla riservatezza dei dati
Karrieregeschichte Robert Gaus

Robert Gaus, tecnico del Servizio Assistenza TRUMPF di Schramberg, ama l'alternanza e le sfide: in privato e nella professione.

Robert Gaus è un tecnico del Servizio Assistenza appassionato di scalate in montagna. Ama l'alternanza che gli offre il servizio interno ed esterno, apprezza l'autonomia e i viaggi. Per mantenersi in forma per le scalate, Robert pratica regolarmente jogging, esplorando così i dintorni del luogo dove lavora. Il suo obiettivo personale è riuscire a praticare jogging almeno una volta in ogni paese del mondo. Un highlight del tutto speciale della sua carriera: nel luglio 2016 ha affrontato i quasi 3.000 metri dello Zugspitze per installare il laser TRUMPF più alto al mondo. Robert era consapevole di una cosa: "Se dovesse presentarsi un problema, avrò sicuramente alle spalle il mio team a proteggermi. Quando mi serve aiuto, lo ricevo: davvero 24 ore su 24. In 17 anni non sono mai stato abbandonato."

Karrieregeschichte Robert Gaus

Una missione insolita

Con la valigetta degli attrezzi e lo zaino, nel luglio 2016 Robert è partito in direzione Schneefernerhaus, un ex hotel nelle Alpi, che dal 1999 è utilizzato come stazione di ricerca ambientale alla massima altitudine in Germania. Sul posto lo attendevano due scienziati dell'Istituto Max Planck. Con fotocamere ad alta velocità, gli scienziati vogliono esaminare a fondo la questione dell'interazione tra nuvole e pioggia e scoprire cosa succede alle singole gocce. Per riuscire a catturare immagini ottimali, le fotocamere necessitano di luce verde, che viene messa a disposizione dal laser TRUMPF. Insieme ai due scienziati, Robert ha trascorso due giorni nella stazione di ricerca per mettere in funzione il laser.

Karrieregeschichte Robert Gaus

Senza coraggio non si va da nessuna parte

La più grande sfida per Robert Gaus è stata la scoperta dell'ignoto. Per Robert ogni viaggio richiede coraggio, perché le condizioni locali sono spesso differenti e non sempre prevedibili.  Una criticità in questo progetto sarebbe stata il trasporto del laser. Il laser TruMicro 7240 installato è infatti il laser a impulsi brevi più potente del mondo e pesa alcune centinaia di chilogrammi. Alla fine è stato possibile trasportare il laser sulla montagna utilizzando la ferrovia a cremagliera.

Karrieregeschichte Robert Gaus

"Immagine speculare dei valori di TRUMPF"

Per Robert l'intero progetto "Installazione del laser sullo Zugspitze" rispecchia perfettamente la cultura dei valori di TRUMPF. Sebbene fino a quel momento non fosse mai stato coinvolto nell'installazione di questo tipo di laser, TRUMPF ha riposto in lui la fiducia necessaria per risolvere il compito. "Proprio come TRUMPF si fida di me quando si tratta di riparare da solo e in autonomia un laser dall'altra parte del mondo, nessuno si è mai posto la questione se fossi in grado di realizzare questo compito", afferma Robert.

Imparate a conoscerci

Contatto
Ufficio Risorse Umane
e-mail
Assistenza e contatto

Close

Country/region and language selection

Please take note of

You have selected Italy. Based on your configuration, United States might be more suitable. Would you like to keep or change the selection?

Italy
United States

Or, select a country or a region.