Selezione paese/regione e lingua

Punzonatura di lamiera

Nella lavorazione della lamiera la punzonatura indica un procedimento di taglio in cui una lamiera viene tagliata in un'unica corsa. Da delle singole corse, che possono susseguirsi una dopo l'altra molto velocemente, si formano ad esempio dei fori rotondi nella lamiera. Si possono lavorare anche i contorni esterni con le macchine punzonatrici.

Punzonatura

Processo di punzonatura

Le forme punzonate sono geometricamente perfette: un foro punzonato quindi è assolutamente rotondo. Una macchina punzonatrice funziona come una perforatrice per fogli. Il punzone preme il foglio contro il supporto della perforatrice e infine in un'apertura rotonda. A quel punto taglia un foro di forma circolare. I pezzi rimanenti rimossi dalla punzonatura si accumulano nel contenitore della perforatrice. La punzonatura del metallo funziona esattamente così: la lamiera si trova tra il punzone e la matrice. Il punzone si muove verso il basso e penetra la matrice. I bordi del punzone e della matrice si muovono parallelamente gli uni accanto agli altri, tagliando la lamiera. La punzonatura rientra perciò nel gruppo di processo della tranciatura.

Un metallo punzonato alla perfezione in quattro fasi

Processo di punzonatura in quattro fasi

Esaminata attentamente, la punzonatura avviene in quattro fasi. La lamiera, a contatto con il punzone, inizialmente si deforma. Poi viene tagliata. La tensione all'interno del materiale, infine, è così grande che la lamiera si rompe lungo il contorno di taglio. Il pezzo di lamiera rimosso con la punzonatura (i cosiddetti sfridi da punzonatura) viene espulso in basso. Quando il punzone torna in alto può capitare che tiri con sé la lamiera. In tal caso lo spogliatore stacca il foglio di lamiera dal punzone. Maggiore è la parte tagliente sul bordo della lamiera, migliore è la qualità dei bordi. In caso di accoppiamenti, ad esempio, avviene prima una preforatura, seguita da una ripunzonatura sul diametro definitivo con un utensile leggermente più grande. La parte tagliente di questo bordo è quindi fino al 100%.

Ancora più flessibilità: punzonatura e taglio laser combinati

La punzonatura è perfetta per le forme che si ripetono. Nel caso di geometrie complesse, che spesso comportano la sostituzione degli utensili di punzonatura o che si presentano raramente in successione, entra in gioco un utensile aggiuntivo: il laser. A seconda dell'applicazione, una macchina punzonatrice e laser permette di utilizzare o il rapido utensile di punzonatura dall'elevata velocità di ripetizione o la testa del laser, più lenta ma senza alcun limite nel contorno. Il video mostra com'è possibile.

Roditura

Roditrice di TRUMPF

Durante la roditura i fori della punzonatura si sovrappongono in modo tale da intersecarsi. Così è possibile creare dei fori passanti e dei contorni di qualsiasi forma. La roditura viene eseguita ad esempio in caso di raggi più grandi o di forme irregolari. I punti di attacco delle singole corse restano visibili sul bordo in cui è stata eseguita la roditura. Scorrendo con il dito lungo il bordo è possibile anche toccare questi punti. Più i fori si sovrappongono, più liscio sarà il bordo. A tal scopo, però, la macchina punzonatrice deve anche eseguire più corse lungo un tratto di roditura.

Anche questi argomenti potrebbero interessarvi.

Contatto
Assistenza e contatto