You have selected Italia. Based on your configuration, United States might be more appropriate. Do you want to keep or change the selection?

Collegamento in rete digitale di sistemi laser | TRUMPF

Factory Gate e Device Gate collegano il laser e le macchine con la rete dell'azienda e/o il cloud. Su queste connessioni digitali sicure a livello informatico potete richiamare in qualsiasi momento dati e informazioni dei vostri dispositivi. Una base importante per l'Industria 4.0: Device Gate è la soluzione smart per singoli dispositivi, Factory Gate per l'intero pool di dispositivi.

Facile e soprattutto sicura

L'installazione del software avviene direttamente sul vostro server per una trasmissione sicura dei dati.

Soluzione variabile

Con Factory Gate potrete collegare in rete numerosi dispositivi, anche situati in sedi diverse.

Sempre trasparente

Protocolli standard (http / https) per garantire la piena trasparenza senza utilizzare connessioni VPN

Implementazione rapida

In caso di necessità è possibile implementare il vostro Factory Gate anche con applicazioni di parti terze.

Distribuzione intelligente delle informazioni

I risultati delle analisi degli esperti possono essere messi a disposizione attraverso l'infrastruttura esistente.

Device Gate

Nel laser il device Gate è già preinstallato in fabbrica. Dovete soltanto attivarlo, per mettere a disposizione digitalmente i dati del vostro laser. Con l'aiuto del Device Gate, i dati del laser o della macchina vengono inviati direttamente nel cloud o a TRUMPF in modo sicuro. Così voi potete tenere sotto controllo i servizi, come il Condition Monitoring. Device Gate è particolarmente consigliato se si desidera collegare un singolo dispositivo. In costellazioni con più macchine, si consiglia di utilizzare Factory Gate.

Factory Gate

Factory Gate consente di collegare diversi laser e macchine in una rete digitale. Grazie all'opzione che permette di installare vari Factory Gate in diverse istanze della rete, si possono collegare tutti gli elementi della linea produttiva in modo flessibile. Per farlo si installa la soluzione software sul proprio server. I dati possono così entrare nel flusso di scambio senza cifratura, poiché tutto rimane all'interno di una rete sicura. Il reparto IT ispeziona il traffico dati costantemente. Se i dati devono essere necessariamente inviati con cifratura, ad esempio per il trasferimento oltre i limiti aziendali, sono disponibili diverse tecnologie di cifratura, ad esempio SSL/HTTPS. Con questa tecnologia è possibile senza connessioni VPN o porte di ingresso aperte.

Condition Based Services

I Condition Based Services sono un modulo per Industria 4.0 e la produzione interconnessa. Comprendono essenzialmente gli elementi Factory Gate, che consente il collegamento di laser, Smart View Services e Condition Monitoring. L'obiettivo consiste nell'accrescere la disponibilità e la produttività di sistemi laser interconnessi e nell'identificare le potenzialità di risparmio.

Assistenza e contatto